26 Ago '14

Imy

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Sfigatine, anche mia madre pensa che lo sono

Sfigatine, anche mia madre pensa che lo sono

Sfigatine, anche mia madre pensa che lo sono

Per la serie Sfigatine, anche mia madre pensa che lo sono!!!! altrimenti perchè regalarmi un GUFO PORTAFORTUNA!?!?!? Dopo una settimana di vacanza con le sue amiche in una valle Trentina di cui non ricordo nemmeno il nome, la mia dolce mamma torna con il gufo!!

No, dico, l’ho fotografato per voi, nel caso vi venisse in mente di mettere in dubbio la mia parola!

È proprio un gufo e che porta fortuna c’è anche scritto, quindi che dire?

Probabilmente mia madre, alla sua età, pensa che essere single, avere un lavoro a tempo determinato, un minuscolo buco di appartamento in affitto e nemmeno la possibilità di tenere un animale domestico si possa ritenere una sfiga.

Beh, volete sapere una cosa?

Anche io!!!

Purtroppo però pensarlo non cambia la sostanza delle cose:

  1. non ho un compagno e quindi sono single per forza di cose,
  2. faccio la commessa in un outlet e il contratto è solo di sei mesi,
  3. non potevo permettermi che un minuscolo monolocale altrimenti è ovvio che avrei affittato una reggia con domestici compresi,
  4. il regolamento condominiale non consente cani e gatti (probabilmente l’amministratore del condominio è allergico, ma chi se ne importa?!?!?)

Tornando alla mia dolce mamma e ai suoi “pensierini” che puntualmente mi porta a casa ogni volta che va in vacanza (oltre il danno c’è sempre la beffa dato che le mie vacanze non sono mai nè lunghe nè in posti tropicali, ma in posti vicini e poco costosi).

Ora… va bene che sono una loser, ma se invece del classico souvenir mi portasse a casa un uomo?

Non sarebbe male, no? Magari quel principe/ranocchio che da sola non riesco a trovare! Ma il compito potrei estenderlo a tutti i parenti.

Avete presente quando andate alle classiche riunioni di famiglia da sole e tutti vi chiedono della vostra vita privata?

Se non sei fidanzata ti chiedono quando ti fidanzi.

Se sei fidanzata quando ti sposi.

Se sei sposata quando fai un figlio.

Poi a quando il secondo.

Meno male che quando sei vecchia a nessuno viene mai da chiedere allora quando te ne vai? (nel senso di passare a miglior vita!).

Amen! O meglio…

Pazieeeeeeeeeenza!!!  :mrgreen:

About Imy

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

There are 3 Comments.

  1. Pingback: Mal comune fa schifo -

  2. Pingback: Bambini, piccoli distruttori di negozi e genitori out -

  3. Pingback: I dilemmi della vita -

Leave a Reply

*